Finale tra Italia e Francia 2006

Nella storia dei Mondiali di calcio tanta Juventus

La Juventus, nella storia della Coppa del Mondo, è tantissima. Non si parla solo delle nazionali italiane che hanno vinto la Coppa ma dei convocati nella storia del Mondiale.

Nessun club come la Juventus, infatti, ha mai prestato così tanti calciatori alle nazionali impegnate nella Coppa del Mondo.

La Juventus comanda con 126 calciatori che hanno militato nel campionato per nazionali. Questa la classifica:

  1. Juventus 128
  2. Barcellona 126
  3. Inter 122
  4. Real Madrid 117
  5. Bayern Monaco 106
  6. Milan 98
  7. Manchester United 96

Il divario si fa ancora più interessante se si valuta quanto ogni lega ha dato al Mondiale. La Serie A, in questo caso, non è in cima alla classifica, nonostante la presenza di Juve, Inter e Milan tra le prime 6.

Si tratta della Premier League a comandare in questo caso:

  1. Premier League 1022
  2. Serie A 805
  3. Bundesliga 742
  4. Liga 638
  5. Ligue 1 538

Insomma, queste classifiche dimostrano come nella Juventus hanno sempre transitato calciatori di altissimo livello, che hanno fatto le fortune delle rispettive nazionali. E in merito a ciò, come non dimenticare per esempio la finale di Berlino del 2006, quando in campo c’erano 10 bianconeri: Buffon, Cannavaro, Camoranesi, Del Piero, Iquinta, Grosso, Zambrotta, Viera, Trezeguet, Thuram.

Cifra che è ben più alta se consideriamo gli ex Juve, come Peruzzi, Perrotta, Inzaghi, Zidane, Henry o quelli che sarebbero diventati juventini, come Barzagli, Toni e Pirlo.

Insomma, in una sola finale, storica per gli azzurri, in campo di ex, neo e juventini c’erano 18 calciatori (+ un CT, perché non bisogna dimenticare Marcello Lippi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.